Summer University – Esperienze

Gallerie fotografiche 2014 e 2015

 AEGEE Golden Times
Guarda le migliori foto scattate durante le Summer Universities del 2014 nella photogallery del Golden Times!
 
 
A questi link, invece, potete trovare una raccolta delle più belle Summer Universities del 2014 e del 2015 a cura del Summer University Coordination Team (SUCT)!
 

11703427_1100023423360393_5151178572053359163_o

Una foto scattata a Pisa durante la Traveling Summer University del 2015: The Italian Grand Tour

Esperienze 2014 dei nostri membri

Romina, 22 anni

– Come hai scoperto AEGEE ed il progetto Summer University?

Su facebook e successivamente sono andata ad un aperitivo con i ragazzi di Aegee Pisa

– Descrivi brevemente la tua esperienza personale presso una SU: dove sei stato e cosa hai fatto.

La mia SU è THE RESTLESS ONES e si è svolta in Romania; partendo da Bucarest e attraverso altre 3 splendide città, abbiamo visitato posti incantevoli, boschi ed escursioni erano all’ordine del giorno! Ho conosciuto persone meravigliose: i ragazzi rumeni organizzatori e ragazzi partecipanti di ogni parte d’Europa (Estonia,Lituania,Turchia,Olanda,Spagna e altri ancora); un’esperienza unica!

– Opinione generale sul progetto SU:

E’ un’esperienza che ti cambia, abbatti tutte le barriere linguistiche e ti apre la mente, la consiglio a tutti, almeno un’estate!

– Come definiresti AEGEE?

E’ un’organizzazione geniale e meriterebbe molta più pubblicità e fondi e sponsor per organizzare eventi!

 

Edoardo, 23 anni

Ho scoperto AEGEE due anni fa, proprio grazie al progetto delle SU! Tutto è cominciato vedendo una locandina a mensa centrale… purtroppo però ormai era tardi per applicare, così l’anno successivo mi sono mosso per tempo ed è iniziata l’avventura! 🙂 Da allora sono diventato più presente nell’associazione, ho partecipato ad eventi locali e internazionali e quest’anno ho collaborato alla presentazione e promozione delle Summer Universities, sperando che tanti altri, come me, potessero innamorarsene a prima vista! 😀
L’anno scorso sono stato in Transilvania (Romania). Un’esperienza unica! E’ stato tutto bellissimo: i partecipanti, gli organizzatori, i panorami mozzafiato e le attività! La Romania mi ha piacevolissimamente sorpreso in positivo! La consiglio a tutti! 🙂 Quest’anno, invece, sono andato a Praga: un’altra esperienza eccezionale, ma, si sa, il primo amore non si scorda mai! 😛 😉
La mia opinione sul progetto SU: bello, divertente, importante, arricchente! E’ davvero un’esperienza che ti cambia, che ti fa crescere, che ti dà una nuova prospettiva sul mondo e che ti fa conoscere tanti nuovi amici, coi quali resterai sorprendetemente molto più in contatto di quanto tu possa pensare… purtroppo o per fortuna! 😛

AEGEE: Amicizia e divertimento senza confini! Le più belle esperienze che mi siano capitate negli ultimi anni sono merito suo… approfittatene! 🙂 🙂

IMG_3840-editada

Praga 2014


Niccolò, 21 anni

Ho scoperto l’esistenza di AEGEE e delle SU su un evento promozionale pubblicato sul gruppo facebook della mia facoltà.
La mia prima SU si è svolta in Repubblica Ceca. Siamo partiti da una riviera intorno a un lago nel sud, abbiamo viaggiato per due giorni lungo il fiume facendo rafting, e poi, utilizzando principalmente i treni, abbiamo visitato 3-4 città fino ad arrivare a Praga.
Oltre al rafting sul fiume abbiamo svolto attività sportive, giochi all’aperto, visite culturali a castelli e monumenti e serate nei pub.
Trovo che il progetto SU sia una occasione unica di immergersi nello stile di vita e nelle culture dei paesi che si visitano;
 a questo si somma la presenza di ragazzi e ragazze di 7-8 nazionalità diverse e questo porta ad aprire la propria mente ed a uscire dagli schemi della routine quotidiana.
Penso che AEGEE sia un’associazione che attraverso la partecipazione degli studenti universitari europei punta a promuovere gli ideali di democrazia e di sviluppo sociale e umano che dovrebbero accomunare le politiche degli stati dell’Unione Europea.

Elena, 25 anni

Ho scoperto Aegee due anni fa su internet. In piena ”depressione Post-Erasmus” cercavo un modo per ripartire il prima possibile, ed ho avuto la fortuna di imbattermi del tutto casualmente nel sito delle SU. Quell’ estate (era il 2012) sono partita per una Summer  in Olanda: abbiamo girato gran parte del Paese in bicicletta! Un mini-erasmus concentrato nell’ arco di due settimane! L’ esperienza mi ha colpito a tal punto che una volta tornata mi sono attivata a livello locale all’ interno di Aegee Pisa!

Quest’ anno sono andata in Polonia, e precisamente nella città di Poznań! Ero in cerca di un’ esperienza diversa, di un’estate avventurosa, ed il programma ‘’jUSt SUrvive in Poznań’’ sembrava fare al caso mio. Competizioni sportive, capoeira, paintball, kayak sul fiume Warta, arrampicata 😀 Esperienza condivisa con altri 23 ragazzi provenienti da tutta Europa ed una decina di organizzatori sempre in prima linea! Le aspettative non sono state deluse, anzi..!! Ho avuto l’ occasione di visitare una città (ed una parte di mondo, la Polonia occidentale) dove probabilmente, al di fuori di AEGEE, non sarei mai andata. Mi sarei persa la zona dei laghi, le foreste, l’ incredibile vita notturna , i murales di Breslavia, gli zapikanka e tonnellate di amici! Per tutto questo, grazie Aegee, thumbs up!!

 Personalmente prendere parte alle Summer Universities (per ora a due, ma prevedo di partecipare anche l’ anno prossimo) mi è stato molto utile. Ho viaggiato a prezzi competitivi e verso mete al di fuori delle solite rotte turistiche; sono riuscita a crearmi una rete di amicizie sparse in tutta Europa; ho migliorato il mio inglese e cominciato ad approcciarmi allo spagnolo; ho imparato ad adattarmi (anche questa tra i punti a favore): sacco a pelo, cibi mai provati prima, attività inconsuete (combattimento Sumo :D)!

AEGEE per me? Europeista ed inclusiva: un’ opportunità di crescita.

Poznan 2014

Poznan 2014